Grigioni - Cultura architettonica

alt_title_logo Kantonsbibliothek Graubünden
Chantun Grischun
Cantone dei Grigioni
Epoca carolingia
indietro alla lista

Heiligkreuzkapelle*

7537 Müstair
L’unico impianto carolingio con tre conche absidali disposte a croce che ancora si conservi in Svizzera.

Fa parte del convento benedettino di S. Giovanni Battista (patrimonio dell’umanità UNESCO). Cappella di due piani a sud della chiesa conventuale, davanti all’angolo sud-est del rettangolo abbaziale, eretta contemporaneamente all’abbazia alla fine dell’VIII secolo (tronchi abbattuti nel 785 e nel 788), ripristinata dopo incendi nel 1021 e 1520; rinnovata l'ultima volta nel 1931.

Pittoresco edificio con conche absidali a ferro di cavallo su pianta trilobata. Articolato esternamente da archeggiature cieche analoghe a quelle della chiesa conventuale, ma qui più profonde e più strette. Sopra la facciata ovest campanile a vela in muratura, portali postmedievali; la scala esterna logora sul lato nord conduceva all’antica tribuna. Soffitto a cassettoni tardogotico, datato 1520, adorno di graziosi intagli poco profondi con motivi a foglie d’acanto, forme geometriche e testa di giullare con berretto a sonagli. Tracce di pitture parietali di epoca ottoniana in condizioni critiche. Nel piano inferiore cappella probabilmente sepolcrale con pitture parietali del XVIII secolo: nave dei morti e danza macabra.

(Kunstführer durch Graubünden, ed. Società di storia dell’arte in Svizzera, Zurigo 2008)

Bibliografia
Il convento benedettino di S. Giovanni a Müstair, Guide ai monumenti svizzeri SSAS, ni. 733/ 734, Berna 2003.